IL NOSTRO BLOG

24 Ago 2016
essere-primi-su-google

Essere primi sui motori di ricerca. Sì, ma a che prezzo?

Dietro a questo tema si può leggere in rete veramente di tutto, da società che con una bacchetta magica e poche decine di euro riescono a posizionarti per sempre in prima pagina su tutti i motori di ricerca, a chi è in grado di posizionare il tuo sito su tutti i motori di ricerca eccetto alcuni ( tipo Google..). Inoltre, giusto per essere chiari, le campagne a pagamento comprese quelle di Google AdWords non hanno influenza sul posizionamento organico del sito ed è fondamentale essere chiari su questo punto.

Tutto ciò che riguarda il posizionamento organico invece ha più a che fare con la SEO e con l’analisi dei contenuti del sito, pertanto lo sviluppo da fare è un lavoro di ricerca e di studio più che un lavoro meccanico che può essere svolto da qualsiasi programma in commercio.
Il valore aggiunto della tua attività è quello che può aiutare a posizionarsi in maniera efficace e determinata; quello che viene inserito in un sito internet a livello di contenuti è fondamentale perché può collimare con il bisogno di un utente che forse sta cercando proprio quel determinato servizio.

Un altro fattore importante è la conoscenza dei motori di ricerca perché è possibile tramite numerosi strumenti comprendere le tendenze delle ricerche sulle parole chiave e i valori volumetrici su cui maggiormente investire. A tal proposito, Google Trends è un validissimo aiuto per comprendere meglio come argomenti inerenti ad una attività siano influenzati nelle ricerche su Google.

Un ultimo fattore fondamentale nel caso di posizionamento è l’uso di social network come Youtube e Google+ che diventano estremamente importanti quando vogliamo rendere virale un video o altri tipi di contenuti che descrivano elementi di rilevanza dell’attività.

staff